Ricorso per recupero RPD e CIA


La Retribuzione Professionale Docenti e il Compenso Individuale accessorio devono essere corrisposti anche al personale con supplenze brevi e saltuarie.

Lo ha stabilito la Suprema Corte di Cassazione che confermano il principio della piena equiparazione tra lavoratori tempo determinato e indeterminato, ha decretato che la RPD e il CIA devono essere riconosciuti anche a coloro che hanno svolto e le supplenze brevi.Le nomine su posti di “Organico Covid” sono supplenze brevi.

L’importo non corrisposto per la RDP è pari a 174,50 euro mensili, invece per il CIA è pari a 79,70 euro mensili per le ‘Aree B/C’ (assistenti amministrativi e tecnici) e 66,90 euro per le aree A/AAS (collaboratori scolastici).

PERSONALE INTERESSATO
Al ricorso posso partecipare TUTTI I DOCENTI E GLI ATA
(attualmente precari o di ruolo)

che negli ultimi 5 anni hanno sottoscritto contratti a tempo determinato per supplenze brevi e saltuaria in sostituzione di personale assente

Se sei interessato manda un messaggio whatsapp al +393913137350 o cliccando sotto

 

#fattienonparoleflcgilragusa #flcgilragusa #ricorso #scuola #ata #docenti #rpd #cia #avvocato #lawyer #consulenza #instagram #lavoro #leggescuola #scuolalavoro #graduatorie #insegnare #lascuolapubblica #insegnanti #educazione #school #scuolaitaliana #ricorsi

Be the first to comment

Leave a Reply